È sempre reato il controllo a distanza dei lavoratori con telecamere installate senza l’accordo sindacale o l’autorizzazione amministrativa.

È sempre reato il controllo a distanza dei lavoratori con telecamere installate senza l’accordo sindacale o l’autorizzazione amministrativa. La Corte di cassazione, con la sentenza della terza sezione penale n. 51897, depositata il 6 dicembre 2016, ha stabilito che il Jobs Act non ha fatto venir meno la responsabilità penale del datore di lavoro inadempiente. Il caso in questione ha riguardato una stazione di distribuzione di carburante, in cui il datore di lavoro ha installato alcune telecamere.

******* SOFTWARE PRIVACY NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO 2016/679 *********
I nuovi software per realizzare la compliance, analisi rischi trattamenti e tracciabilità trattamenti dati – In offerta speciale 
**************************************************************************

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...